italiano
english

Museo di Storia Naturale della Maremmamusei della maremmaFondazione Grosseto Cultura

Gruppo Ornitologico Maremmano

Home » Museo » Associazioni » Gruppo Ornitologico Maremmano
immagine

Il Gruppo Ornitologico Maremmano (GOM) è una associazione di appassionati ornitologi e birdwatchers (alcuni dei quali iscritti anche al Centro Ornitologico Toscano, COT) che opera sul territorio della provincia di Grosseto.


Sebbene l'ornitologia sia l'interesse principale del gruppo, sono molti i soci che coltivano interessi in altri settori delle scienze naturali, quali ad esempio l'erpetologia e la botanica.

Nato nel 2004 per volontà di alcuni componenti più attivi come Pietro Giovacchini, Fausto Corsi, Marco Dragonetti, Fabrizio Farsi e Giacomo Radi, sin dall’inizio il GOM si è proposto come punto di incontro locale tra la ricerca scientifica condotta a livello individuale, la raccolta e condivisione collettiva delle osservazioni naturalistiche e l’avvio di un percorso di avvicinamento e formazione dei giovani nel campo dell’ornitologia.

Sin dalla sua istituzione, il GOM è ospitato dal Museo di Storia Naturale della Maremma, ove vengono tenute periodiche riunioni e vengono condotti alcuni studi in laboratorio; dal 2010 l'associazione si è anche formalmente costituita ed è stata registrata come ONLUS (organizzazione non lucrativa di utilità sociale) nel registro regionale delle organizzazioni di volontariato. Il Museo è diventato la nostra sede ufficiale, sono stati eletti organi rappresentativi e è stato approvato uno Statuto. Il consiglio direttivo del GOM è composto da: Fausto Corsi, Marco Dragonetti (presidente, email dragom@quipo.it), Valentina Falchi, Fabrizio Farsi, Luca Passalacqua, Giacomo Radi e Sergio Vignali.

Il GOM è impegnato a fornire un importante contributo:
- nella realizzazione di censimenti e studi sull'avifauna nidificante e svernante, anche in collaborazione con la Provincia di Grosseto e altri Enti o Università;
- nella realizzazione di misure per la conservazione e la difesa dell'ambiente naturale;
- nello sviluppo di misure atte ad incrementare la biodiversità;

- nella promozione di iniziative divulgative che aumentino le conoscenze e la sensibilità dei cittadini verso l'ambiente naturale;

- nella promozione di studi scientifici, tesi di laurea e ricerche originali in campo ornitologico.
 

Dal 2004 viene inviato in posta elettronica a tutti coloro che ne fanno richiesta il notiziario di contatto del GOM denominato "L'Occhione". Per riceverlo inviare una mail di richiesta a dragom@quipo.it


Link su internet del nostro notiziario: www.birdsongs.it/newsletter/news.html
Sito web:  www.maremmabirding.it
il museo in pillole
immagine

L'albero della diversità dei viventi

Il raccordo tra le sezioni di scienze della terra e scienze della vita ospita un ideale albero dei viventi.

il museo in pillole
immagine

Il simbolo del museo

La specie fu descritta nel 1872 dal paleontologo francese Paul Gervais a partire da una mandibola proveniente dalla miniera di lignite di Montebamboli (Massa Marittima, GR).

Focus on
immagine

Il ritorno del Falco Pescatore

Dopo 42 anni i Falchi Pescatori tornano a nidificare in Italia. Un nido, con due pulcini, monitorato 24h su 24 nel Parco della Maremma.