italiano
english

Museo di Storia Naturale della Maremmamusei della maremmaFondazione Grosseto Cultura

Pineta costiera

Home » Le Sale » Scienze della vita » Percorso ecologico » Pineta costiera

Le pinete costiere, così come le conosciamo oggi, sono in gran parte di origine antropica.

Impiantate con vari scopi, tra i quali il consolidamento dei terreni da poco bonificati e la produzione di pinoli, esse sono state con il tempo naturalizzate, arrivando a costituire una parte importante del paesaggio vegetale. Nelle aree meglio conservate il sottobosco si presenta ricco in specie e ben diversificato in strato erbaceo, arbustivo ed arboreo. In prossimità delle coste, dove l’azione del vento marino rende le condizioni di vita più critiche, spesso il pino domestico (Pinus pinea), dalla caratteristica chioma a ombrello, è stato soppiantato dal più robusto ed adattabile pino marittimo (Pinus pinaster). Le specie animali sono affini a quelle degli ambienti circostanti. Da sottolineare la presenza, nei mesi estivi, della coloratissima ghiandaia marina, che nidifica nelle cavità dei tronchi dei pini di maggiori dimensioni.







[ inizio pagina ]