italiano
english

Museo di Storia Naturale della Maremmamusei della maremmaFondazione Grosseto Cultura

Società Naturalistica Speleologica Maremmana

Home » Museo » Associazioni » Società Naturalistica Speleologica Maremmana
immagine

La società naturalistica speleologica maremmana si costituì nel 1960 su proposta del Prof. Giuseppe Guerrini, che la condusse sino al 1989, anno nel quale passò la presidenza a Carlo Cavanna.

Il maggior merito dell'Associazione è quello di aver fondato il MUSEO DI STORIA NATURALE, presso il quale l'associazione ha sempre mantenuto il suo riferimento ufficiale. Un'altra importante azione condotta dalla Società Naturalistica Speleologica Maremmana già dai primi anni della sua costituzione è stato il forte impulso dato per la realizzazione del "PARCO NATURALE DELLA MAREMMA" mediante pubblicazioni, conferenze, convegni e azioni di coinvolgimento dell'opinione pubblica.


Grazie alla presenza di numerosi soci, fra i quali geologi, archeologi, biologi, ingegneri ed antropologi, in tutti questi anni sono state effettuate ricerche sul territorio con esplorazioni e documentazione di molte grotte della provincia di Grosseto.
In alcune di esse venne segnalata la presenza di reperti archeologici o di reperti paleontologici.
Ne sono esempi le numerose ricerche svolte in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica Toscana e con varie Università che vanno dalla Grotta "LA FABBRICA" dove la stratigrafia evidenzia il passaggio dalle culture dell'uomo di Neanderthal a quello moderno, al "RIPARO CAVANNA" un raro deposito musteriano in grotta, alla "GROTTA DI SPACCASASSO" sepolcreto Eneolitico con oltre 120 inumati, al "RIPARO DELL'AIA DEL CASTELLARE" un sito di macellazione di oltre 150.000 anni, alla "GROTTA GIANNINONI" e alla "BUCA DELLA IENA" che hanno restituito importanti resti fossili di animali oggi scomparsi.
 
Dal 1995 l’associazione si è dedicata anche a ricerche archeologiche in Etiopia documentando vari siti con incisioni e pitture rupestri inediti. Durante le varie spedizioni sono state effettuate anche numerose documentazioni di carattere etnologico ed antropologico. I risultati di anni di ricerche sono confluiti nel sito web www.ethiopiatrekking.com


Le pubblicazioni realizzate sono la prova delle varie attività perseguite:
SPELEOLOGIA E NATURALISMO IN MAREMMA - 1967
SULLO STATO DEL VERDE NELLA FASCIA COSTIERA MAREMMANA - 1982
TURISMO E AMBIENTE - 1983
IL VERDE, IL CAVALLO E ALTRO - 1985
LE GROTTE DI MAREMMA - 1985
ECOLOGIA IN MAREMMA - 1986
LE ACQUE TERMALI IN PROVINCIA DI GROSSETO - 1987
LA SPEDIZIONE MAREMMANA IN ETIOPIA - 1996
LE GROTTE DELLA PROVINCIA DI GROSSETO - 1998
QUARANTENNALE DI FONDAZIONE DELLA S.N.S.M. 1960-2000 - 2000
WOLAYTA. UNA REGIONE DELL'ETIOPIA. STUDI E RICERCHE (1995-2004) - 2005
LA PREISTORIA NELLE GROTTE DEL PARCO NATURALE DELLA MAREMMA - 2007


Sito internet: www.speleomaremma.it
il museo in pillole
immagine

L'albero della diversità dei viventi

Il raccordo tra le sezioni di scienze della terra e scienze della vita ospita un ideale albero dei viventi.

il museo in pillole
immagine

Il simbolo del museo

La specie fu descritta nel 1872 dal paleontologo francese Paul Gervais a partire da una mandibola proveniente dalla miniera di lignite di Montebamboli (Massa Marittima, GR).

Focus on
immagine

Il ritorno del Falco Pescatore

Dopo 42 anni i Falchi Pescatori tornano a nidificare in Italia. Un nido, con due pulcini, monitorato 24h su 24 nel Parco della Maremma.